Dopo aver conquistato il primo posto in classifica grazie alla bella vittoria contro il Chievo per 5-0, l’Inter cerca di smuovere anche il mercato e anticipare la concorrenza per batterla e mettersi in una posizione favorevole per ingaggiare Nicolò Barella. Il talentino del Cagliari è l’oggetto del desiderio di diversi club, alcuni di questi diretti concorrenti al titolo italiano, come la Juventus, che studiano le mosse per strapparlo ai rivali. Ma i nerazzurri continuano a intrattenere contatti col club di Giulini e vogliono accelerare le tempistiche per arrivare subito al centrocampista dei sardi.

Secondo quanto verificato in esclusiva da FcInterNews, il presidente dei rossoblu spara alto nelle richieste economiche, pretendendo 35 milioni di euro, considerati troppi dal club di Corso Vittorio Emanuele che, dal canto suo, si è invece detto disponibile a raggiungere un accordo per il prestito con obbligo di riscatto, con data ancora da fissare, a 18 milioni più il cartellino di due giovani, sui quali verrebbe posto il diritto di recompra da esercitare entro i successivi due anni. L’intenzione del club di Suning è quella di lasciare Barella in Sardegna sino alla fine della stagione, e farlo sbarcare a Milano a giugno. Solo allora i due giovani, i cui nomi sono ancora da concordare, percorrerebbero la tratta in senso opposto per unirsi alla rosa allenata da Diego Lopez. L’Inter vuole condurre i giochi anche fuori dal rettangolo verde per assicurarsi uno dei migliori prospetti italiani rivelazione del campionato in corso.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 4 Dicembre 2017 alle 17:40
Autore: Filippo M. Capra / Twitter: @FilMaCap
Vedi letture
Print