"Finalmente la società, nella persona di Marotta, ha battuto un colpo ed ha stabilito che i due sono fuori dal progetto Inter. Ne deduco un po' di cose: 1 - Marotta ha, se non pieni poteri, molti concessi dalla proprietà. 2 - Marotta toglie le castagne dal fuoco dell'allenatore che sa già come comportarsi da oggi in avanti. 3 - Marotta ha dato continuità alla decisione di togliere la fascia di capitano ad Icardi e multato Naingolan facendo capire che passi indietro la società non li fa e li farà. 4 - Icardi e Naingolan fuori dai piani indicano perché i due calciatori sono stati fonte di guai la scorsa stagione anche se il motivo la società non vuole rivelarla dando un segnale alla squadra, i panni sporchi si lavano in famiglia e non su tv e social. Provo a ricostruire le vicende concatenate di Naingolan e Icardi che hanno portato a questa decisione; a Dicembre scorso, a fronte di ritardi all'allenamento il belga viene multato su decisione vivamente consigliata ad Ausilio da Marotta appena insediato. La multa deve esser accettata dal calciatore per esser applicata e il ninja lo fa. Arriviamo al termine della pausa invernale, Icardi ha privilegiato la famiglia e si è mosso con qualche ritardo per iil ritorno, avvisa Ausilio che probabilmente arriverà un giorno dopo. Quest'ultimo, impegnato a concludere un ennesimo rinnovo di contratto (con clausola rivista) sotto la pressione di Wanda, non vuole apparire severo, riconoscendo a Mauro la professsionalità e sacrificio messo in campo e gli concede il ritardo senza conseguenze. A quel punto qualcuno della squadra, il ninja il più interessato, si attende la punizione che gioco forza deve avvenire. Arriva la multa ad Icardi che però si rifiuta di accettare perchè aveva un permes so di Ausilio verosimilmente. Si scatena nello spogliatoio il putiferio perchè è una questione di credibilità per chi addirittura veste la fascia di capitano. I giocatori di più polso chiedono lumi e decidono per la revoca della fascia e Marotta procede visto che Icardi si rifiuta di scusarsi. Il resto lo sappiamo ma non sapremo mai i fatti, almeno daalla società".

Fredrik

"Perché svendere Icardi che ha 26 anni per 60 milioni e prendere Dzeko che ne ha 32 di anni? perché rinforzare la juve? dico io siamo matti? Conte si tenesse icardi, gli ridia fascia capitano allungategli il contratto per altri 2 anni e vedrete che Icardi tornerà quello pre-spalletti!!".

Marco

"Gentilissimi di fc inter news, siamo al nove luglio e francamente il mercato dell'Inter appare deficitario e molto simile a quello degli anni recenti. Se si analizza bene il modo di muoversi del Suning è la terza estate che dopo una serie di acquisti di media qualità si arenano sui nomi in grado di far cambiare marcia alla squadra. Girano nomi importanti per un po' , puntualmente poi ci si trova a puntare sugli stessi. Non mi stupirei che Dzeko arrivasse per la prossima stagione come successo per Naingolan, arrivato con un anno di ritardo , anno di ritardo fatale. Tra l'altro io il Ninja lo terrei, asciutto e in riga è un fior di giocatore. Ritengo invece fondamentale la cessione di Icardi, un centroavanti old style inadeguato al calcio moderno, poco dotato tecnicamente, mediocre sulle palle alte. Serve un centroavanti che faccia reparto da solo, non una prima donna. Non so come mai il Suning non convinca mai e deluda sul più bello. Certamente chi conosce i cinesi sa che al di là di linguaggi forbiti di terminologie manageriali negli affari sono gente old style , badano al sodo, al grano e non è peraltro solo un difetto. Patrimonializzano, amano solidi investimenti e oltre a ciò forse potrebbero avere il braccino corto, dovuto a timidezza o paura di esporsi troppo. Vedo bene Conte invece, che potrebbe affezionarsi a questi colori ( ditegli a bordo campo che una promozione del Ninja sarebbe un regalino apprezzato per tutti noi) , però temo che Conte subirà gli effetti del braccino corto del Suning, pure lui, come Spalletti. Mai abbonarsi, prima che la distinta dei ventiquattro calciatori non sia definitiva! Rincorreremo anche quest'anno, meglio dell'anno passato ma il pacco della proprietà attuale si sta già delineando con precisi contorni. Ciao!!!! E complimenti per il lavoro che svolgete".

Andrea

"Salve uomini e donne neroazzurri e neroazzurre ho letto le parole di Marotta...per Icardi era prevedibile un epilogo del genere,ma con il Ninja credo che la scelta sia sbagliata.bene o male Naingolan ha una dote che da tanto manca all Inter il carattere e se io fossi l allenatore non me ne priverei a cuor leggero,ma realtà dice che io sono un signor nessuno quindi poco conto posso solo tifare i miei colori evedere che succederà Ciao AMALA".

Gianluca

VIDEO - I TIFOSI IN RITIRO NON "MOLLANO" NESSUNO: APPLAUSI PER TUTTI, ANCHE PER ICARDI E RADJA

Sezione: Visti da Voi / Data: Mer 10 Luglio 2019 alle 21:03
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print