L'arbitro designato per Tottenham-Inter è Cuneyt Cakir. Il fischietto turco ha lasciato molto correre, consentendo un gioco molto fisico ma sostanzialmente corretto. Nella sua linea permissiva e coerente, l'arbitro mantiene sempre in pugno la gara. Mancano, però, sempre a causa del metro adottato, un paio di gialli.

8' - Cekir si fa trovare sicuro nel primo caso dubbio: cenno plateale a Lucas di rialzarsi, dopo che il brasiliano era caduto in area di rigore nello spalla contro spalla con D'Ambrosio. Lettura corretta del turco.

16' - Cekir decide di non ammonire Brozovic, che spende un fallo tattico per fermare Kane lanciato in contropiede palla al piede. La sensazione è che qui l'arbitro abbia graziato il croato, che si disinteressa del pallone e va sull'uomo.

24' - Altro episodio che fa capire il metro adottato da Cakir. Davies ferma con un pestone Politano, semplice fallo fischiato al giocatore del Tottenham.

28' - Primo giallo sventolato di Cakir. Inevitabile l'ammonizione per Alderweireld, che trattiene Icardi a campo aperto. Il fischietto turco non ravvede - giustamente - gli estremi del rosso tanto chiesto da Spalletti, sia per la distanza dall'area di rigore del Tottenham, sia per la presenza di altri difensori tra Maurito e la porta di Lloris.

38' - Altro giallo 'risparmiato' da Cakir. Anche in questo caso il giocatore graziato è Brozovic, che atterra in maniera dura Alli al limite dell'area. L'arbitro fa proseguire per la norma del vantaggio, ma al termine non ammonisce - come era giusto attendersi, vista la foga dell'intervento - il croato. Decisioni che pesano, quelle di Cakir, visto che Brozovic era diffidato.

45' - Giallo più che giusto di Cakir per Lamela. L'argentino interviene in maniera cattiva a piedi uniti su Brozovic. Un intervento che avrebbe potuto meritare una punizione più severa, per la volontarietà e per la pericolosità dell'intervento.

52' - Bene in questo frangente il guardalinee Ongun, che legge in maniera corretta la situazione sullo scatto di Lucas:il brasiliano è mantenuto in gioco da D'Ambrosio sul lato opposto. L'azione si chiude con un angolo guadagnato dal Tottenham.

53' - Cakir lascia correre su un corpo a corpo nell'area di rigore dell'Inter tra Sissoko e Asamoah, in cui entrambi terminano a terra. Non è chiara la dinamica del contatto, il direttore di gara decide, coerentemente con quanto fatto per tutta la partita, di lasciar correre.

59' - Proteste interiste nei confronti di Cakir, che non ravvede gli estremi per il fallo sul contatto al limite dell'area di rigore tra Politano e Vertonghen. Una irregolarità apparsa netta. Sugli sviluppi, l'arbitro turco ferma il gioco per un fallo ben più dubbio di Icardi su un giocatore del Tottenham: un fischio che accende ancor di più gli animi in casa nerazzurra.

62' - Ottima lettura dell'assistente Gocek, che vede giustamente regolare la posizione di Skriniar sulla spizzata di De Vrij da cross dalla destra. Un'occasionissima non sfruttata dal centrale slovacco, mantenuto in gioco da un difensore.

65' - Vertonghen interviene a forbice da dietro su Borja Valero. Il difensore belga, già ammonito, viene ampiamente graziato da Cakir: poteva starci il giallo per il fallo sul centrocampista spagnolo.

66' - Winks arriva faccia a faccia con Borja Valero, colpevole di aver commesso fallo su di lui per due volte in pochi minuti. Cakir è bravo in questa situazione a placare immediatamente gli animi senza dover estrarre i cartellini.

70' - Giallo in questo caso sacrosanto di Cakir. Il destinatario è De Vrij, che anticipato da Lamela rifila un calcione gratuito in ritardo all'argentino.

73' - Brozovic riconquista palla in difesa e prova a costruire il gioco, Son lo trattiene. Cakir punisce correttamente con il giallo il fallo tattico del sudcoreano.

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - PEDRINHO, IL CORINTHIANS HA TROVATO UN CRAQUE

Sezione: Moviola / Data: Mer 28 Novembre 2018 alle 23:45
Autore: Federico Rana / Twitter: @FedericoRana1
Vedi letture
Print