La Lega Serie A ha designato Di Bello come arbitro di Milan-Inter, recupero della 27^ giornata di campionato. I suoi assistenti sono stati Costanzo e Preti, quarto uomo Giacomelli. Il Var è stato affidato a Valeri, con assistente Schenone. È stata una partita molto scorrevole e ben diretta dalla squadra arbitrale, che anche grazie all’ausilio del Var ha quasi sempre preso la decisione corretta. Andiamo a vedere nel dettaglio tutti gli episodi meritevoli di moviola:

20’ - Cancelo sgambetta Calhanoglu che gli scappa via. Non è un fallo cattivo, ma è il secondo nel giro di un paio di minuti e viene ammonito. Decisione che ci può stare.

23’ - Cutrone sguscia via su Skriniar, che non prende mai la palla e commette fallo dal limite dell’area. L’arbitro, però, lascia correre.

26’ - D’Ambrosio lancia per Icardi, che parte in posizione regolare. L’assistente, però, segnala fuorigioco.

38’ - Candreva imbuca Icardi, che parte un paio di centimetri, con la punta del piede, oltre Bonucci. L’assistente, giustamente, non alza la bandierina per poter permettere che l’azione vada avanti e non segnala un fuorigioco invisibile in diretta e al primo replay. Interviene il Var, che evidenzia il millimetrico offside. Gol annullato. Decisione corretta.

57’ - Perisic ostacola Bonucci, che frana a terra. L’arbitro fischia fallo e, al limite, potrebbe starci. Inspiegabile invece l’ammonizione per il croato, che protesta, ma in maniera legale.

67’ - Cutrone segna in rovesciata, ma parte in fuorigioco di 2 metri e l’assistente segnala offside.

Sezione: Moviola / Data: Mer 4 Aprile 2018 alle 21:58
Autore: Fabrizio Longo / Twitter: @fabriziolongo11
Vedi letture
Print