È il miglior arbitro AIC Gianluca Rocchi della sezione di Firenze il fischietto incaricato di dirigere l'inedita sfida scudetto dell'Olimpico fra Lazio e Inter, coadiuvato dai due assistenti Alassio e Costanzo, dal quarto uomo Pasqua e con il supporto di Mazzoleni e Vivenzi in sala Var. Questa la nostra moviola degli episodi significativi del match:

7' - Sulla trequarti interista intervento rude da dietro di Lucas Leiva su Lautaro Martinez, abbassatosi a fare da sponda per la ripartenza nerazzurra: prime proteste veementi del brasiliano, che nel cercare l'anticipo è entrato però in chiaro ritardo.

19' - Milinkovic-Savic in contrasto aereo frana su Barella che rimane a terra ed è costretto a uscire temporaneamente al termine dell'azione: Rocchi lascia giustamente giocare, mentre il contropiede dell'Inter porta alla prima palla gol per Lukaku respinta in corner da Strakosha.

21' - Brozovic in tackle sul pallone, Rocchi però 'premia' la caduta di Luiz Felipe decretando il calcio di punizione per la Lazio.

23' - Candreva ferma l'azione avversaria stoppando il pallone con la mano: braccio largo e distante dal lancio, sembra esserci la volontarietà ma Rocchi con fare autoritario risponde a muso duro ai giocatori della Lazio che chiedono il giallo.

35' - Lukaku scatta in area sul lancio di Vecino, poi il suo passaggio al centro viene intercettato dalla retroguardia laziale: si alza solo adesso la bandierina dell'assistente Alassio, sorprende il ritardo visto che il fuorigioco dell'attaccante belga era di almeno un paio di metri.

40' - Immobile e la Lazio protestano per un presunto fallo di Godin vicino alla linea del fallo laterale nella metà campo interista, bravo Rocchi a non lasciarsi intimorire dal boato dell'Olimpico leggendo l'episodio come un semplice contrasto spalla a spalla.

47' - Rischia Milinkovic-Savic per il gioco pericoloso a gamba alta su Young che lo anticipa di testa: scuse immediate del centrocampista di Inzaghi, Rocchi decide di tenere per il momento il giallo nel taschino.

49' - Pochi dubbi sull'episodio svolta del rigore: De Vrij spinge da dietro Immobile al limite dell'area piccola negando al bomber il tap in con due soli nerazzurri più il rientrante Padelli come ostacoli davanti alla porta, il difensore olandese viene quindi anche ammonito (scelta confermata anche dopo silent check del Var).

51' - Secondo giallo dell'incontro 'promesso' da Rocchi stavolta per Lucas Leiva che interviene ancora una volta in ritardo sulla caviglia di Lautaro Martinez.

57' - Luiz Felipe in scivolata falcia Lautaro che lo aveva bruciato nello scatto: ammonito pure il centrale brasiliano che essendo già diffidato salterà Genoa-Lazio.

65' - Young cade sull'intervento di Luiz Felipe in area di rigore biancoceleste, ma stavolta il difensore della Lazio è chirurgico e centra il pallone, Rocchi lì a due passi è di nuovo sicurissimo e fa segno di giocare.

78' - Dura poco la gioia del possibile pareggio dell'Inter: Lautaro Martinez in gol di testa sul cross di Young si trova però in netto fuorigioco, perfetta la segnalazione dell'assistente Costanzo.

79' - Sul taccuino di Rocchi finisce anche Godin che si fa ammonire per una trattenuta da dietro ai danni del neo-entrato e più fresco Lazzari.

93' - Proteste eccessive di Simone Inzaghi al limite dell'area tecnica: Rocchi corre verso la panchina ed estrae il giallo anche per il tecnico.

94' - Ultima ammonizione dell'incontro nei confronti di Milinkovic-Savic che trattiene da dietro nello scatto Alexis Sanchez.

Sezione: Moviola / Data: Dom 16 Febbraio 2020 alle 23:50
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print