Dopo il 2-1 di San Siro ottenuto contro l'Inter, l'allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi si è presentato in conferenza stampa per commentare la gara: "Non so se con tutto il gruppo a disposizione la partita sarebbe stata migliore, magari sarebbe andata peggio perché questa è stata una grande partita. Le scelte bisogna farle prima e noi le abbiamo fatte consapevoli, convinti di quello che stavamo facendo e quelli che hanno giocato hanno fatto tutti benissimo".

L'episodio su Raspadori?
"Secondo noi era rigore netto, le immagini lo testimoniano. Poi parlare del gol subito sul rigore presunto fa più male perché oltre al danno è arrivata la beffa. Oggi ho protestato tanto perché non mi piace Irrati come arbitro, non mi piace come ha diretto dall'inizio alla fine e non mi è mai piaciuto quando ci ha diretto, vuol dire che con noi è sfortunato o io vedo di spalle, non so, una delle due è sbagliata, è lì la verità".

Il possesso palla?
"Non è solo il dato del possesso palla, se poi guardate sotto ci sono anche i dati dei tiri e delle occasioni che sono maggiori. Abbiamo giocato con una grande squadra che si sta giocando lo Scudetto. I dati dicono che abbiamo fatto più tutto tranne i gol e qualche episodio ci lascia dispiaciuti, arrabbiati".

Sezione: L'avversario / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 08:00
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print