Alfred Duncan, ormai nuovo giocatore del Cagliari, si presenta ai suoi nuovi tifosi, partendo "dall’importanza di sentirsi importante", fattore decisivo per la scelta di approdare in Sardegna come ammette ai canali ufficiali del club rossoblu: "Sono stato voluto non solo dal Mister, ma anche la dirigenza, mi hanno fatto sentire importante". Durante l’intervista, il giocatore prodotto della cantera interista ritorna sul suo passato: "Da piccolo ho sempre giocato con i miei amici nel quartiere e a otto anni sono stato mandato in un collegio in un’altra città, quindi ero abituato a stare lontano da casa. Quella occasione ho imparato tanto e sono cresciuto anche come ragazzo, pensavo a studiare e a giocare a calcio cercando di divertirmi. È stato un periodo molto difficile perché a sedici anni mi sono ritrovato a dover decidere tra continuare la scuole e lasciare tutto per venire in Italia a fare il provino (all'Inter, ndr). Alla fine il tempo mi ha dato ragione nella scelta che ho fatto". 

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI ... - OLIMPIU MORUTAN, LE MAGIE MANCINE DEL NUOVO HAGI

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 15:42
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print