"Mazzarri-Inter c'è la prima crisi". Così titola oggi in prima pagina il Corriere dello Sport. All'Interno, però, nulla di tutto ciò e toni notevolmente ridimensionati. "Walter Mazzarri vuole tornare per una notte al quarto posto in classifica, disputare un grande finale di stagione e poi, a giugno, pensare al suo futuro e all’eventuale rinnovo del contratto in scadenza nel 2015.

Il momento della verifica del suo operato e di quello della squadra arriverà dopo l’ultima giornata, quando lui e Thohir si ritroveranno per pianificare il prossimo triennio, ma quel momento è ancora lontano. Mazzarri è convinto, in condizioni difficili, di aver fatto un buon lavoro e dalla società gli arrivano gli stessi segnali. Come ha detto Thohir, però, per andare avanti insieme sarà necessario condividere «la stessa visione». Ecco perché, al di là del contratto fino al 2015, ha usato quella frase («Se sarò ancora io l’allenatore»): vuole che a parlare, e magari a proporgli un accordo ancora più lungo, sia il presidente". 

Sezione: Rassegna / Data: Sab 15 marzo 2014 alle 11:40 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print