Torna a parlare Lillo Foti, ex presidente della Reggina. Che ai microfoni di Citynow.it, svela i retroscena del passaggio, avvenuto nell'estate del 2000, di Bruno Cirillo all'Inter: "Come ho convinto Massimo Moratti? Il primo incontro l’ho avuto con Giuliano Terraneo e Gabriele Oriali, i quali, sapendo di altri club interessati al calciatore, mi hanno chiesto la disponibilità. A distanza di un paio di ore sono tornato in sede. Ho abbracciato Moratti, ci siamo salutati, ero accompagnato da mia figlia Giorgia e ho detto al massimo dirigente dell’Inter che all’interno della sua stanza c’era una sua foto-poster. Abbiamo rotto il ghiaccio così, poi abbiamo chiuso l’accordo e firmato i contratti. Cirillo non ne sapeva nulla”.

Sezione: News / Data: Sab 02 marzo 2019 alle 23:11
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print