La direzione arbitrale di Sampdoria-Inter è stata assegnata a Paolo Valeri. Passeri e Vivenzi designati invece come suoi assistenti, con Massa nel ruolo di quarto uomo. In sala Var Chiffi, con Paganessi Avar. Direzione di gara insufficiente da parte di Valeri, che prende le decisioni corrette in occasione del rigore tolto alla Sampdoria e dei due assegnati alle due formazioni solo grazie all'intervento salvifico del Var. Nel finale, tuttavia, manca un cartellino giallo su Leris, che in scivolata interviene in netto ritardo su D’Ambrosio, causando tra l’altro la prematura uscita dal campo del difensore nerazzurro. Manca inoltre un'ammonizione a Candreva per un fallo su Lautaro Martinez nel secondo tempo.

8' - C'è un braccio largo di Thorsby in occasione del calcio d'angolo, col pallone nettamente deviato dal blucerchiato. Il gioco viene interrotto per un controllo da parte della Var Room. Il controllo di Valeri, richiamato del Var, stabilisce il calcio di rigore in favore dell'Inter: il braccio largo di Thorsby non lascia interpretazioni di sorta, netta la deviazione con la mano destra del blucerchiato.

13' - Gagliardini abbatte di fisico Keita in ritardo, col doriano chiuso anche dalla pressione di Brozovic. Giusto da parte di Valeri fischiare punizione in favore dei blucerchiati. 

14' - Candreva viene abbattuto in ritardo da Bastoni, che non prende il pallone ma colpisce il ginocchio destro dell'ex nerazzurro. L'arbitro non sbaglia nel fermare gioco e nel fischiare punizione per la Sampdoria.

16' - Il controllo della Var Room cambia la decisione iniziale di Valeri, che assegna in un primo momento rigore per la Sampdoria. La deviazione col braccio da parte di Lautaro Martinez è netta , ma il tocco è leggermente fuori dall'area nerazzurra. Non è dunque punizione dagli 11 metri per i blucerchiati.

22' - Valeri viene richiamato dalla Var Room e dopo un rapido controllo assegna il calcio di rigore. Ineccepibile la deviazione di Barella col braccio sinistro troppo largo sul colpo di testa ravvicinato di Keita. Giusto assegnare il calcio di rigore, non c'è nessun intervento sul centrocampista nerazzurro.

25' - Keita interviene in ritardo sulla caviglia di Sanchez commettendo fallo. Giusto assegnare calcio di punizione dal limite dell'area sinistra in favore dell'Inter.

31' - Keita commette fallo su Bastoni colpendolo al petto irregolarmente. Valeri sbaglia nel non fermare il gioco in favore dell'Inter. 

34' - Secondo braccio largo della partita di Barella, stavolta dalla trequarti sinistra. Corretto il fischio da parte dell'arbitro in favore della Sampdoria.

38' - È tuttto regolare in occasione del gol del 2-0 della Sampdoria. Daamsgard supera la linea difensiva dell'Inter nella trequarti per poi crossare al centro per Keita, che di prima intenzione batte Handanovic. Non c'è fallo di Thorsby su Barella a inizio azione. 

40' - De Vrij prende la gamba di Keita al posto del pallone e commette fallo. Intervento in ritardo sull'attaccante blucerchiato, giusto da parte di Valeri estrarre il cartellino giallo. 

41' - Oriali entra in campo per placare le eccessive proteste di Barella. Giusto estrarre il giallo nei confronti del dirigente nerazzurro, non potendo da regolamento entrare nel rettangolo di gioco. 

44' - Lautaro Martinez, in contrasto con Tonelli, commette fallo sul difensore blucerchiato allargando il braccio. Interruzione del gioco inevitabile per prestare soccorso al difensore avversario.

45' - Giusti i tre minuti di recupero assegnati dall'arbitro. I controlli della Var Room giustificano la decisione di Valeri. 

SECONDO TEMPO -

51' - Augello colpisce Barella al volto, col centrocampista nerazzurro che cade a terra. Valeri sbaglia nel non fermare il gioco, facendo proseguire l'azione blucerchiata.

56' - Sanchez, in ritardo su Augello, lo spinge alle spalle per recuperare il pallone. Giusto da parte del guardalinee segnalare l'irregolarità.

57' - Thorsby commette fallo su Skriniar allargando il braccio sul volto del difensore nerazzurro. Il giallo estratto da Valeri è la logica conseguenza 

62' - Lautaro Martinez viene buttato a terra dalla pressione irregolare di Augello. L'arbitro sbaglia a far proseguire l'azione, con la Sampdoria lanciata in campo aperto in contropiede. 

63' - Candreva interviene irregolarmente su Lautaro Martinez; l'arbitro fa proseguire l'azione ma sbaglia nel non estrarre il cartellino giallo a gioco fermo.

65' - È tutto regolare in occasione del gol del 2-1 dell'Inter: De Vrij, servito dal cross battuto da Brozovic, prende posizione regolarmente su Colley e batte di testa Audero. 

75' - Colley, sulla pressione di Lukaku in area di rigore, si lascia andare e cade a terra. Valeri sbaglia nel fermare il gioco, il pressing del belga sul difensore è regolare. 

83' - Keita colpisce in faccia De Vrij commettendo fallo: giallo. 

85' - Askildsen strattona in corsa la maglia di Hakimi, fermando la corsa del laterale marocchino lanciato in campo aperto: giusto assegnare punizione, ineccepibile il giallo.

86' - Askildsen, questa volta dal limite dell'area, commette nuovamente fallo su Bastoni. Valeri fa bene a fischiare punizione. 

90' - Corretta l'assegnazione di cinque minuti di recupero, in virtù di perdite di tempo da parte della formazione blucerchiata.

91' - Le eccessive proteste di Hakimi per il fallo su Keita (giusto da fischiare) costano al laterale marocchino il cartellino giallo. 

94' - Leris travolge in scivolata la caviglia di D'Ambrosio, che esce zoppicante dal campo. Manca un cartellino giallo. 

Sezione: Moviola / Data: Mer 06 gennaio 2021 alle 18:12
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print