Nell'ultimo fine settimana, valevole per l'ultima tappa dei campionati europei, alcuni dei giovani girati in prestito dall'Inter hanno avuto modo di giocare nei rispettivi tornei. Andiamo alla scoperta del loro rendimento, attraverso l'ultimo appuntamento stagionale con la rubrica "La Meglio Gioventù".

SERIE A

Alessandro Bastoni
(Cagliari 1-0 ATALANTA)
Minutaggio: 64'.
Voto: 6,5 - Il difensore centrale classe '99 subentra a Gosens, disputando oltre un'ora di ottimo calcio: il giovane talento mette in luce le sue doti di personalità palla al piede e di qualità in fase di palleggio. Molto buona, nel complesso, la sua prova.
 

SERIE B

George Puscas

(NOVARA 0-1 Virtus Entella)
Minutaggio: 96'.
Voto: 4 - Male, male, male. Stecca nell'appuntamento più importante della stagione, non dando quel contributo che ai piemontesi sarebbe servito eccome per sperare di salvarsi. Nel match clou per la permanenza in B, i padroni di casa al 'Silvio Piola' perdono contro i rivali liguri. Risultato: retrocessione. E il classe '93 non si vede né si sente: di gol in maglia azzurra ne ha fatti, ma spesso è sparito nei momenti decisivi.

Francesco Bardi
(FROSINONE 2-2 Foggia)
Non impiegato.
Commento - Nel friday night dello 'Stirpe' si assiste ad un vero e proprio suicidio. I canarini devono fare una cosa: vincere, per andare in Serie A. E dopo esser passata in vantaggio sul 2-1, non sapendo gestire il pallone la squadra di Longo si fa rimontare a 5' dalla fine dicendo addio al sogno secondo posto. Assiste dalla panchina alla scena il classe 1992 di proprietà della Beneamata: le sue lacrime nel post-gara fanno sfumare al momento un milione di euro nelle casse dell'Inter.

Raffaele Di Gennaro
(SPEZIA 0-2 Parma)
Minutaggio: 95'.
Voto: 5 - L'estremo difensore dei liguri ritrova il posto da titolare dopo due mesi di astinenza, assistendo dal vivo alla promozione in Serie A degli avversari ducali. Più di una responsabilità, da parte sua, sul 2-0 di Ciciretti: la respinta su un tiro da lontano è troppo corta e l'ex Benevento insacca. Si pone un velo pietoso sulla sua stagione, condita da qualche errore e dalla mancata fiducia da parte dello staff tecnico.

Marco Carraro
(Venezia 0-0 PESCARA)
Non impiegato.
Commento - Il mediano biancazzurro conclude il suo percorso stagionale assistendo dalla panchina del 'Penzo' al clean sheet degli abruzzesi contro una delle squadre qualificate per disputare i prossimi playoff.

Rigoberto Rivas
(ASCOLI 0-0 Brescia)
Non impiegato.
Commento - I lombardi ottengono un buon pareggio che dà alle Rondinelle la certezza della salvezza, contro un Ascoli che agguanta all'ultimo respiro la possibilità di giocarsi i playout contro la Virtus Entella. L'esterno d'attacco nerazzurro non trova, però, occasione di scendere in campo.

Niccolò Belloni
(Bari 2-0 CARPI)
Non impiegato.
Commento - L'esterno destro proveniente dalla cantera nerazzurra non calca da protagonista il manto erboso del San Nicola, assistendo soltanto da bordocampo alla disfatta dei suoi. Gli emiliani, del resto, si sono presentati in Puglia per l'ultimo atto di questo campionato avendo già la matematica della salvezza.

Ionut Radu
(Ternana 1-2 AVELLINO)
Minutaggio: 97'.
Voto: 6 - Il portiere rumeno festeggia sul campo del 'Liberati' l'aritmetica salvezza degli irpini, che sbancano il terreno di gioco degli umbri rimontando uno svantaggio. Senza infamia né lode la prova dell'estremo difensore biancoverde.

Andrea Palazzi
(Venezia 0-0 PESCARA)
Non impiegato.
Commento - Operato nel lontano novembre 2017, il centrocampista sta cercando di recuperare al meglio per farsi trovare pronto in vista della prossima stagione. Questa, ormai, è andata nel peggiore dei modi: sette mesi ai box per una noia al ginocchio, a breve dovrebbe arrivare l'ok per il ritorno in campo.

Francesco Forte
(SPEZIA 0-2 Parma)
Minutaggio: 34'.
Voto: 5 - L'attaccante classe '93 subentra ad uno stanchissimo Maggiore, ma con la mente è già in vacanza: nell'ultima di campionato, infatti, il centravanti dei blancos risulta avulso dai ritmi di gioco ed in generale non fa nulla per farsi vedere. Giudizi rimandati alla prossima stagione.
 

SEGUNDA LIGA

Samuele Longo 

(TENERIFE 1-0 Sporting Gijon)
Indisponibile.
Commento - Alle prese con la convalescenza post-operatoria alla spalla, l'attaccante classe '92 ha terminato già un mese fa la propria stagione salutando i suoi ex compagni. Ottima la sua annata, con un ruolino di 12 reti messe a segno in 24 apparizioni con la maglia degli spagnoli.

Rey Manaj
(GRANADA 1-0 Reus Deportiu)
Non impiegato.
Commento - L'attaccante albanese conclude in panchina una stagione che non l'ha visto gran protagonista tra le fila dei Rojiblancos: assai probabile che il giovane centravanti possa tornare ad Appiano dal mese di luglio in poi. Il suo futuro, in ogni caso, resta ancora tutto da decifrare.

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - NICOLAS GONZALEZ, PERLA DELL’ARGENTINOS

Sezione: La Meglio Gioventù / Data: Ven 25 Maggio 2018 alle 15:27 / articolo letto 14849 volte
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone