L’estremo difensore dell'Udinese, Juan Musso, protagonista di una buona partita, si è fermato ai microfoni dei giornalisti presenti in zona mista: 

Una buona Udinese, sarebbe potuta finire anche diversamente?
“E’ stata difficile con un uomo in meno per quasi un tempo e mezzo ma abbiamo tenuto fino alla fine”

Come giudichi la vostra prova e quella dell’Inter?
"L’Inter è stata brava, ha giocato bene, ha approfittato di quell’occasione lì e dell’uomo in più. Noi l’abbiamo tenuta, io sono contento perché torniamo a casa sapendo che questa è la strada giusta anche se ci sono delle difficoltà la squadra dimostra che ce la fa".

Anche con dei buoni tuoi interventi, alla fine un tuo salvataggio.
“Sì, lavoriamo tanto per aiutare la squadra quando possiamo”.

Come ti spieghi il gesto di De Paul?
“Niente, non c’è molto da dire. Ci aspettiamo che non capiti più, perché sono errori come tanti altri però poi la Serie A è difficile con un uomo in meno, noi lo sappiamo e anche lui lo sa. Sono sicuro che questa sarà l’ultima volta”

L’Inter è da Scudetto?
“Ho visto un’Inter compatta, anche quando ha la palla fa bene. Ancora è troppo presto per dire se è da Scudetto ma sappiamo che è una squadra forte che lotterà per le posizioni di vertice".

Lautaro ti ha detto qualcosa dopo quella parata? (I due sono stati compagni al Racing Avellaneda, ndr)
“Ci siamo salutati”.

La parata più difficile?
“Quella di Sanchez”.

Egle Patanè

VIDEO - GABIGOL INCANTA IL BRASILE: GOL STUPENDO AL SANTOS

Sezione: L'avversario / Data: Sab 14 Settembre 2019 alle 23:45 / Fonte: Dall'inviato a San Siro Domenico Fabbricini
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print