Dopo la sofferta qualificazione ai quarti di Coppa Italia, Pirlo si proietta immediatamente alla sfida con l'Inter di domenica. Da capire i possibili recuperi. Secondo quanto riferisce oggi il Corriere dello Sport, certamente out Dybala e De Ligt, mentre qualche speranza resta per Alex Sandro e Cuadrado. "Il brasiliano si è ammalato il 4 gennaio, il colombiano il giorno successivo e quindi per entrambi i 10 giorni canonici sono trascorsi - si legge -. Adesso, però, è necessario attendere il via libera del tampone al quale si sottoporranno nelle prossime ore. Perché siano disponibili almeno per la panchina dovranno inoltre sostenere i test previsti dal protocollo medico della Figc. Insomma, si tratta di una vera e propria corsa contro il tempo che non è assolutamente detto si concluda positivamente almeno per la gara contro l’Inter". A disposizione, invece, sia McKennie che Chiesa: "Per l’americano niente lesioni al muscolo psoas e in questi giorni è stato gestito, tra terapie e sedute differenziate, per consentirgli di superare il fastidio. Per Chiesa, invece, il gonfiore alla caviglia conseguente alla brutta entrata che è costata il rosso a Obiang sta piano piano passando. Federico è probabilmente il giocatore più in forma della rosa di Pirlo e l’allenatore non vuole rinunciare a lui per un match importante come quello contro i nerazzurri".

VIDEO - CHI E' NIKOS STATHOPOULOS, L'UOMO CHE STA TRATTANDO L'INTER PER CONTO DI BC PARTNERS

Sezione: L'avversario / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 10:42 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print