Valerio Verre, centrocampista dell'Hellas Verona, ha parlato in zona mista a margine della sfida sostenuta contro l'Inter. Il centrocampista degli scaligeri è andato a segno per la prima volta in carriera alla Scala del Calcio: "Difficile da dimenticare: peccato, però, perché con la vittoria sarebbe stato tutto perfetto. Presentarsi di fronte ad Handanovic non è facile, perché è un pararigori, ma sentivo che calciando centrale avrei segnato. Non c'è una gerarchia, chi se la sente va a calciare. Nell'occasione se la sentivano anche altri compagni, ma ero sicuro di segnare", riporta CalcioHellas.it.

Sul secondo tempo: "Non riuscivamo a ripartire, poi l’Inter avendo grandi campioni ha trovato l’eurogol di Barella.  Sì, abbiamo avuto diverse occasioni in contropiede: dovremo sfruttarne di più la prossima volta.  Disputiamo buone partite sia in casa che in trasferta: abbiamo raccolto meno punti rispetto a quanto sin qui dimostrato. Questa però è la strada giusta: continuiamo così. La classifica? Ero convinto potessimo fare bene: volevo venire a Verona, ma sapevo anche che sarebbe stata dura. Ma stiamo lottando alla grande".

VIDEO - DELIRIO TRAMONTANA AL GOL DI BARELLA!

Sezione: L'avversario / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 22:26
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture
Print