Dopo il ko contro l'Inter che interrompe la striscia positiva della squadra di Ballardini, il difensore rossoblu Edoardo Goldaniga si presenta ai microfoni di Genoa Channel, dove ha così analizzato la sconfitta: "Sapevamo la forza dell’Inter, prima in classifica e che si gioca lo scudetto, sapevamo che affrontavamo una squadra che voleva sicuramente vincere ma noi siam venuti qui per fare la nostra partita e cercare di portare a casa qualche punto, purtroppo non ci siamo riusciti. Prendere gol così dopo neanche un minuto è stata una doccia fredda, dobbiamo rimboccarci le maniche e pensare alla prossima partita".

Era già successo contro la Juventus di prendere gol all’inizio, ma siete riusciti a raddrizzarla. Oggi è andata diversamente.
"Abbiamo cercato di fare la partita nonostante il gol immediato, cercando di ribaltarla. Non ci siamo riusciti perché avevamo davanti una squadra di campioni e non era sicuramente facile. Potevamo stare più attenti in alcune situazioni e più cattivi in altre".

Da difensore quanto è difficile giocare contro Lautaro e Lukaku?
"Non è sicuramente facile, sono due top del campionato. Però è sempre bello mettersi al confronto con giocatori del genere".

C’è un po’ di rabbia che può servire per il vostro cammino?
"Sì certo. Dispiace non aver continuato la serie positiva però abbiamo l’obiettivo della salvezza e quindi il nostro percorso non si ferma qua. Continua già mercoledì, dobbiamo pensare a fare più punti possibili per centrare il nostro obiettivo".

Sezione: L'avversario / Data: Dom 28 febbraio 2021 alle 20:55
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print