Triplice fischio allo Stadium: la Juventus si impone per 1-0 sul Milan e torna capolista a +1 dall'Inter. È Paulo Dybala l'uomo della differenza dell'ultimo appuntamento della 12esima giornata di Serie A: l'argentino, partito dalla panchina cambia il match e spezza il sogno del miglior Milan stagionale. Subentrato al 55esimo ad un Cristiano Ronaldo che mormorando si avvia direttamente negli spogliatoi, Dybala coglie una pennellata di Gonzalo Higuain, supera Donnarumma e prende i tre punti necessari alla Juve per riagganciare la vetta della classifica a discapito dell'Inter. Un Milan più che buono resta a galla per 77 minuti ma non riesce a strappare alcun punto all'Allianz Stadium. Dopo la rete, non perdono le speranze gli uomini di Pioli che restano in partita fino alla fine dando filo da torcere ai bianconeri che però resistono ai colpi milanisti. Non cambia il risultato: è Sarri a sorridere ancora beffando due milanesi in un'unica partita. Sorride comunque Stefano Pioli che pur incassando la sua terza sconfitta, dopo le due precedenti incassate contro entrambe le romane, può godersi un Milan decisamente in crescita.

Sezione: Il resto della A / Data: Dom 10 Novembre 2019 alle 22:42
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print