Incredibile vittoria buttata al vento negli ultimi sei minuti di gara dal Milan Primavera, che si è fatto rimontare dai pari categoria del Sassuolo da una situazione di vantaggio di ben tre gol, due dei quali segnati dal 15enne Francesco Camarda. Al triplice fischio dell'arbitro il punteggio dice 3-3, con i neroverdi che pareggiano anche grazie a un gol dell'ex interista Gabriele Vedovati, autore del gol del -1 in mezzo al punto che aveva riaperto la gara di Alessandro Russo e il definitivo pareggio di Borna Knezovic.

Ignazio Abate, dunque, si morde le mani per la beffa subita e subisce il sorpasso al secondo posto del Torino, squadra che l'Inter potrebbe staccare di sette punti vincendo domani con l'Empoli. 

Sezione: Giovanili / Data: Sab 10 febbraio 2024 alle 16:57
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print