Dalle colonne de Il Secolo XIX, Matias Silvestre, difensore centrale della Sampdoria, torna alla mente alla stagione 2011/12, quella che a suo dire è stata la migliore della sua carriera, al punto da portarlo a vestire la maglia nerazzurra (con pochi successi): "Penso che la migliore stagione in assoluto sia stata quella di Palermo. Si era parlato per me anche di possibile convocazione nella di Nazionale italiana, mi aveva acquistato l’Inter. E poi avevo segnato anche cinque gol. Però il gol mi manca tanto.

Anche perché sono sempre stato abituato nella mia carriera segnarne. Solo qui nella Sampdoria non ci sono ancora riuscito: ho il rammarico di non essere ancora riuscito a fare gol con questa maglia. E mi piacerebbe riuscirci in questo campionato. Ci proverò fino all’ultima giornata".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mer 03 maggio 2017 alle 02:30
Autore: Redazione FcInterNews.it
vedi letture
Print