Parla ai microfoni della radio argentina America & Closs Diego Milito visibilmente contento del ritorno in patria: "Ho appena realizzato un sogno, quello di vestire nuovamente la maglietta della squadra che mi ha dato tutto. Sono tornato perché ho sentito la necessità di dare una mano ad un Racing in difficoltà, che sportivamente non va bene, però ho molta voglia di poter invertire il trend. Oggi c'è una rosa con molti ragazzi a quali è stata data troppa responsabilità.

Il mio trasferimento? Sono state dette che non sono vere, chiunque vuole realizzare una squadra competitiva è proprio per non creare speculazioni sono stato il primo a voler firmare. La mia ultima stagione? Non ho giocato molto se non qualche spezzone nel finale di campionato, però sto molto bene fisicamente".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Gio 19 giugno 2014 alle 23:55
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print