Non è passata inosservata la presenza del potente agente Marcelo Simonian in questi giorni a Milano. Operativo da un hotel nel cuore del capoluogo lombardo, il procuratore argentino è in azione per portare Milan Skriniar al Paris Saint-Germain. Il club transalpino dello sceicco Al Thani ha dato mandato a Simonian per trasferire lo slovacco all'ombra della Torre Eiffel. Il centrale classe 1995 è la prima scelta per sostituire il partente Thiago Silva e nei prossimi giorni i francese andranno alla carica con l'Inter, che valuta il proprio gioiello almeno 50 milioni di euro. Skriniar finora ha sempre manifestato l'intenzione di restare all'Inter, come vi abbiamo raccontato nelle scorse settimane (LEGGI QUI). Come reagirà al corteggiamento parigino? Molto dipenderà dalle garanzie che club e soprattutto Antonio Conte gli daranno. Vivere come nel finale di stagione (7 panchine di fila tra Serie A ed Europa League) un'annata da riserva e comprimario non lo entusiasma. Ecco perché da Parigi hanno mandato in missione Simonian, convinti di poter far breccia nel muro di Skriniar che due anni fa aveva rifiutato una ricca proposta pur di restare all'Inter rinnovando il contratto in prima persona. Il PSG è pronto a mettere sul tavolo un ricco quinquennale al doppio di quanto il centrale guadagna in nerazzurro. Basterà? Sembra passata un'epoca e quello che molti consideravano come il Capitan Futuro nerazzurro potrebbe essere sacrificato sul mercato dinanzi a una buona offerta. 

Sezione: Esclusive / Data: Ven 11 settembre 2020 alle 18:36
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print