In un mondo dove le bandiere sono sempre più rare, si punta al tutto e subito e al guadagnare più soldi possibili sin dalla tenera età, ecco un ragazzino di 17 anni che vuole andare controcorrente. Secondo quanto appurato da FcInterNews.it, Sebastiano Esposito tiene tantissimo alla maglia dell’Inter e sogna, quando sarà il momento, di diventare un punto fermo della squadra nerazzurra. Il giocatore insomma vorrebbe restare a Milano per proseguire il proprio percorso di crescita, a dispetto delle voci che lo vorrebbero come contropartita in altre trattative di mercato. Punto fermo della Primavera e poi qualche allenamento con i grandi rappresentano i desiderata del talento di Castellammare di Stabia.

Se poi la società decidesse di cederlo, anche solo in prestito (titolo definitivo o recompra non rientrano nelle casistiche prese in considerazione dal club), il giovanissimo campano non potrebbe ovviamente opporsi a tale trasferimento. Ma tra la permanenza a Milano, il poter imparare da grandi campioni e respirare l’aria di un progetto in evoluzione anche sulla propria pelle, e un anno via in una prima squadra di medio basso livello, magari pure per non giocare quasi mai, Esposito non ha dubbi. La risposta è sempre la stessa: l’Inter.

Ma oggi la priorità è completare l'opera con la Under19 di Armando Madonna: questa sera al Tardini di Parma si terrà la finale scudetto Primavera 1 contro l'Atalanta. E dopo aver steso la Roma con una doppietta in semifinale, Esposito mira a ripetersi contro i bergamaschi. Il futuro è domani, per il resto c'è tempo. Anche se le sue idee sono già molto chiare.

VIDEO - GABIGOL ANCORA DECISIVO, IL FLAMENGO VINCE 2-0

Sezione: Esclusive / Data: Ven 14 Giugno 2019 alle 18:10
Autore: Simone Togna / Twitter: @SimoneTogna
Vedi letture
Print