Un rinnovo con il Napoli che non decolla e la prospettiva di rimanere in Italia anche nelle prossime stagioni: Dries Mertens si trova a un bivio importante per la sua carriera. In attesa di tornare in campo dopo un infortunio fastidioso che lo ha frenato negli ultimi tempi e costretto a curarsi ad Anversa, in patria, il classe 1987 non riesce a trovare l'intesa con il suo attuale club per rinnovare il contratto in scadenza a giugno. E mentre con gli azzurri la situazione non decolla, è decisamente più concreto il corteggiamento dell'Inter, che vede in lui un potenziale colpo a parametro zero che garantisca esperienza, duttilità e grande qualità.

Sul tavolo del belga da Milano è arrivata un'offerta da 4,5 milioni per le prossime due stagioni, non i 6 chiesti inizialmente ma la distanza è assottigliabile dall'inserimento di bonus. Insomma, l'Inter fa sul serio per l'attaccante, e conta sull'endorsement da parte dell'amico e compagno di Nazionale Romelu Lukaku, che ha speso ottime parole per la sua esperienza milanese. Il club nerazzurro, tra l'altro, è in costante contatto con l'entourage di Mertens, e si è informato sulle cure cui si è sottoposto negli ultimi tempi per avere garanzie dal punto di vista fisico. Con Alexis Sanchez 'richiamato' al Manchester United dalle parole di Ole Gunnar Solskjaer, potrebbe essere proprio Ciro, com'è stato ribattezzato simpaticamente a Napoli, a prenderne il posto nella rosa nerazzurra.

Sezione: Esclusive / Data: Mer 29 gennaio 2020 alle 00:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print