Cresce di domenica in domenica la fiducia in Elvis Lindkvist, trequartista classe 2002 arrivato all'Inter lo scorso luglio a Milano dal BK Häcken, club che milita nella massima divisione svedese. Ad oggi, il giovane Lindkvist ha messo insieme 4 presenze e un assist, disimpegnandosi sia nella vesti di trequartista, il suo ruolo originario e preferito, ma anche come centrocampista centrale, sempre in forza all’Inter Under 18, con frequenti convocazioni però nella Primavera allenata da mister Armando Madonna.

A distanza di qualche mese dall’arrivo in Italia, emergono anche i costi che la società nerazzurra ha affrontato per portare nel calcio italiano il promettente Lindkvist: secondo quanto raccolto da FcInterNews.it, l’Inter, infatti, ha investito circa 200mila euro per soffiare il giovane Elvis a una nutrita pattuglia di club italiani (tra cui in prima fila c’era la Fiorentina), ma anche esteri.

Sezione: Esclusive / Data: Lun 21 Ottobre 2019 alle 19:43
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print