Italianizzare la rosa nerazzurra. Questo uno dei progetti di Beppe Marotta per l'Inter che verrà. Nella quale ci sarà ancora spazio per Danilo D'Ambrosio. Uno che dove lo metti sta: affidabilità e attaccamento alla maglia che non sono passate inosservate dalle parti di Corso Vittorio Emanuele. Per questi in casa nerazzurra si ragiona sul possibile prolungamento del contratto per il terzino campano. Il rapporto tra l'ex Torino e il club scade nel 2021, ma l'idea sarebbe quella di estendere il rapporto di una ulteriore stagione. 

RINNOVO - D'Ambrosio-Inter avanti insieme fino al 2022: la trattativa procede. Il primo incontro avvenuto poco prima di Natale tra il manager del giocatore, Vincenzo Pisacane (agente che gravita nella galassia Pastorello), e il duo Marotta-Ausilio era servito ad illustrare la situazione anche al nuovo amministratore delegato nerazzurro, che in queste settimane ha apprezzato la dedizione alla causa del numero 33 interista. Un elemento utile in quanto può giostrare sia a destra che a sinistra nella linea difensiva a quattro, così come può ricoprire il ruolo di centrale nella retroguardia a tre. Insomma, il classico jolly utile per Luciano Spalletti o per chi siederà la prossima stagione sulla panchina nerazzurra. Un elemento prezioso anche nei rapporti dello spogliatoio (è stato tra i più vicini a Mauro Icardi nelle ultime settimane). Nei giorni scorsi ci sono stati nuovi contatti tra l'entourage del calciatore e la dirigenza nerazzurra. Una chiacchierata in cui le parti si sono ribadite l'intenzione reciproca di portare avanti il legame. Da qui all'estate si dovrebbe passare così dalle parole alle firme per un D'Ambrosio sempre più interista.

VIDEO - NERAZZURLI - IL DERBY A QSVS, TRIPUDIO AL TRIPLICE FISCHIO: "E CI DOVEVANO AMMAZZARE..."

Sezione: Esclusive / Data: Lun 18 Marzo 2019 alle 16:40
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print