Il Comitato Esecutivo della Uefa, che si è riunito oggi in videoconferenza, all'unanimità ha preso le seguenti decisioni come riferisce il sito ufficiale:

- UEFA EURO 2020, finali di UEFA Nations League 2021 e spareggi retrocessione
Consentire l'utilizzo di un massimo di cinque sostituzioni a UEFA EURO 2020 e alle finali di UEFA Nations League del 2021 e play-out retrocessione. La regola, peraltro, è già in vigore per le partite di qualificazione ai Mondiali che si svolgeranno da marzo 2021 a marzo 2022. 

- Ammissione degli spettatori alle partite UEFA
Il Comitato Esecutivo UEFA ha rivisto la sua decisione del 1° ottobre 2020 in base alla quale ha consentito il ritorno degli spettatori alle partite UEFA fino al 30% della capacità dello stadio. La commissione ha deciso che, alla luce del fatto che ciascuna delle 55 federazioni affiliate alla UEFA si trova ad affrontare una situazione diversa per quanto riguarda la lotta alla pandemia, tale limite non è più necessario e che la decisione sul numero di spettatori ammessi dovrebbe ricadere sotto la responsabilità esclusiva delle autorità locali/nazionali competenti. Resta il divieto, fino alle finali delle competizioni per club di maggio 2021, per i tifosi ospiti di partecipare agli eventi UEFA.

- Formato delle competizioni UEFA per club dopo il 2024
Il Comitato Esecutivo UEFA, compresi i rappresentanti della ECA e dei Campionati Europei, ha approvato all'unanimità il nuovo calendario per una decisione sul formato delle competizioni UEFA per club dopo il 2024, con decisione da prendere il 19 aprile 2021.

VIDEO - AMARCORD INTER - 31/03/2010: MILITO AFFOSSA IL CSKA E IPOTECA LE SEMIFINALI DI CHAMPIONS

Sezione: Copertina / Data: Mer 31 marzo 2021 alle 15:46 / Fonte: uefa.com
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print