Stefano Sensi, centrocampista dell'Inter, intervistato da Sky Sport fissa gli obiettivi stagionali personali e del club nerazzurro a pochi giorni dall'inizio del campionato per i nerazzurri: "L'Inter deve sempre puntare in alto, l'anno scorso sono stati commessi degli errori che ora abbiamo rivisto: sicuramente, guardandoli, con il lavoro e la voglia di migliorare potremo fare grandi cose. Bisognerà affrontare partita dopo partita perché è comunque il campo che parla, senza porsi obiettivi ma lavorando su noi stessi per cercare di fare bene a ogni gara. Ambizione è la parola che sentiamo e ci ripetiamo più spesso, ognuno di noi la sente perché è una parola che ti aiuta a migliorare e a evitare gli errori fatti in passato e fare prestazioni migliori. Se ognuno di noi avrà ambizione, allora potremo fare grandi cose”.

Sensi torna poi con la mente alla scorsa stagione, segnata da un grandissimo avvio al quale è seguito un calvario legato agli infortuni: "L'anno scorso ho avuto degli infortuni che mi hanno bloccato, ma sono imprevisti che fanno parte del gioco. In questa stagione sono cresciuto, ho lavorato tanto su di me, anche sulla prevenzione, spero che sarà un anno buono. Ho un bellissimo ricordo di quel periodo, ero partito molto bene: pensare a quell'avvio è sicuramente uno stimolo per tornare a fare quelle cose. Devo essere bravo io a lavorare". A centrocampo ora c'è un Arturo Vidal in più: "La competizione è naturale e c'è in tutte le squadre. Avere giocatori di spessore ed esperienza è positivo perché la loro presenza aiuta a migliorare, ci daranno una grossa mano. La possibilità di ricoprire anche più ruoli, poi, è sicuramente un valore aggiunto".

VIDEO - IL NEO INTERISTA JURGENS IMITA IL GOL DI MAICON ALLA JUVE

Sezione: Copertina / Data: Mer 23 settembre 2020 alle 14:16
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print