"Non mi muovo. Sto qua due anni e prendo lo stipendio". Questa, secondo Repubblica, sarebbe stata la reazione di Mauro Icardi al fatto di essere stato messo ai margini dell'Inter. Un muro contro muro continuo, almeno a parole, quello dell'argentino. L'ex capitano ieri ha lasciato il ritiro di Lugano ufficialmente perché fuori forma. Ma è chiaro che dietro ci siano ragioni diverse, già ampiamente spiegate dal club. Icardi si rassegni: l'Inter con lui ha chiuso.

"Intanto però si è rivolto a un agente esperto, che affianca Wanda. E il mercato è ancora lungo - sottolinea Repubblica -. La sua meta preferita è la Juve che però presenterà un'offerta all’Inter solo dopo aver sfoltito l'attacco. Il Napoli, per vie altrettanto carsiche, corteggia Nara nonostante De Laurentiis lo neghi. Le ipotesi straniere, Atletico in testa, sono fumose". Difficile che l'ex capitano tenga fede alla 'minaccia' e resti due anni in tribuna.

Sezione: Copertina / Data: Dom 14 Luglio 2019 alle 10:40 / Fonte: Repubblica
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print