Adelio Moro, osservatore per l'Inter fino allo scorso anno, ha raccontato a Tuttosport come avvenne l'acquisto di Lautaro Martinez dal Racing Club. Nell'intervento pubblicato oggi dal quotidiano Moro confessa che Ausilio chiese di osservare tutte le partite del sudamericano Under 20 del gennaio 2017. Gare da seguire in notturna, visto il fuso orario diverso in Italia (si giocava da mezzanotte alle tre del mattino. "Con i colleghi Fontana e Verdelli, vista la tradizione argentina del club nerazzurro, dedichiamo un occhio di riguardo all’Albiceleste. Ci innamoriamo subito di un attaccante tarchiato, ma dotato di grandi colpi e capace di calciare in porta da tutte le posizioni: si chiama Lautaro Martinez, ha 19 anni ed è di proprietà del Racing Club de Avellaneda. Le nostre relazioni sono schiette come l’input del direttore sportivo: «Lautaro ha potenzialità da top, è da prendere subito». Ausilio, anche stimolato dalla concorrenza juventina che si era già assicurata due giovani sudamericani (Bentancur e Rodrigo), la pensa come noi e a fine torneo vola immediatamente in Argentina. Il direttore vuole vedere Lautaro dal vivo, ma soprattutto intende guadagnare la pole position con l’entourage del ragazzo e con il club argentino. Blitz rapido ed efficace. Ausilio è bravissimo: anticipa l’Atletico Madrid e si assicura Lautaro. Un gran colpo".

Sezione: Rassegna / Data: Ven 22 gennaio 2021 alle 10:42
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print