Gabriele Gravina è stato riconfermato presidente della Federcalcio e oggi la Gazzetta dello Sport racconta l'agenda di lavoro in vista dei prossimi mesi. Oltre all'auspicata riforma sui campionato, possibile una svolta in tema stadi: "Da anni, siamo considerati la cenerentola del calcio europeo quanto a infrastrutture. Gravina è convinto che l’arrivo di Draghi possa essere un’occasione e che avere un «supporto» al Mef (il procuratore federale Giuseppe Chinè è diventato capo di gabinetto del ministro Franco) possa aiutare una svolta", si legge. Gravina, inoltre, si è detto contrario in tempi non sospetti alla Superlega, mentre ha aperto alla possibilità della creazione di una SuperChampions

VIDEO - "LULA" DA URLO, ANCHE PER TRAMONTANA: DOMINIO INTER NELLA STRACITTADINA

Sezione: Rassegna / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 11:10 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print