Chi schierare a centrocampo contro il Milan? Spalletti riflette sulle soluzioni e sulle combinazioni. Secondo la Gazzetta dello Sport, difficilmente verrà riproposto Rafinha dall'inizio, vista la condizione non ancora ottimale. E non è da escludere un 4-3-3 'a specchio' con quello di Gattuso. L'unico certo di una maglia oggi appare Vecino, per il resto da capire chi verrà scelto tra Borja Valero, Gagliardini, l'ex Barça e Brozovic. E occhio alla sorpresa Candreva trequartista: "Un ruolo che l’azzurro (che oggi compie 31 anni) aveva già ricoperto con successo alla Lazio e in cui Spalletti lo ha testato nel finale contro il Benevento- si legge -. Una mossa che potrebbe portare alcuni vantaggi.

Intanto ampliare la visuale di Candreva, che spesso si ostina a stare molto largo e a far dipendere le proprie fortune da come escono i cross. Muoversi centralmente può anche concedergli – lui che in questa stagione ha piazzato 8 assist ma nessun gol – più occasioni di andare al tiro. Così inoltre si creerebbe spazio a destra per Cancelo – con l’inserimento dietro di Santon – o per Karamoh. Il francesino è il giocatore più di gamba, trasmette entusiasmo e anche se ogni tanto l’irruenza lo porta a non rispettare le consegne tattiche è pur sempre stato decisivo nelle vittorie contro Bologna e Benevento. Vero che l’ex Caen dovrebbe stare attento a Rodriguez, ma neanche lo svizzero vivrebbe una serata facile".

Sezione: Rassegna / Data: Mer 28 febbraio 2018 alle 09:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
vedi letture
Print