"Inter-Napoli non vale uno scudetto, ma considerati gli alti e bassi delle due squadre diventa una partita importante: se l’Inter perde acuisce le sue difficoltà, se il Napoli perde evidenzia una crisi che non è stata momentanea, ma che è strutturale. Io credo che il Napoli vinca e che ci siano poche possibilità di pareggio". È il pronostico dell'opinionista di Sky e Corriere della Sera Mario Sconcerti, intervenuto nel corso di 'Marte Sport Live' in onda su Radio Marte.

Sullo schema degli azzurri: "A Napoli si invoca il 4-3-3, ma cambiare il modulo spostando Hamsik di dieci metri, non credo cambierebbe molto. Al Napoli mancano i gol dei centrocampisti, come fanno anche Roma e Juventus, a livello di attacco siamo ai massimi livelli, più dietro la squadra è spezzata in due. Si, il modulo andrebbe aiutato", ha affermato il giornalista.

Sezione: News / Data: Sab 18 ottobre 2014 alle 00:45
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print