Massimo Moratti ed Erik Thohir hanno ricominciato a parlarsi per portare a termine la trattativa. La notizia arriva dalle pagine di milanofinanza.it che, interpellando fonti legali internazionali, riferiscono della riapertura delle negoziazioni con cifre definite nel passaggio del 70% della società dalle mani dei Moratti in quelle del tycoon indonesiano. 

Secondo quanto riporta il sito finanziario: "A poche ore dall'inizio del campionato 2013-2014 si e' riaperto formalmente il cantiere relativo all'opzione di cessione della maggioranza dell'Inter da Massimo Moratti a Erick Thohir. 

Oggi, infatti, secondo quanto appreso da milanofinanza.it, si e' tornati a lavorare formalmente sul dossier. "Sono ripartite le negoziazioni tra le parti", dicono fonti legali internazionali vicine al dossier, "l'obiettivo e' quello di trovare la quadratura del cerchio e arrivare alla definizione dell'accordo finale entro la fine della settimana prossima", specificano ancora le fonti.



Lo schema dell'operazione e' quello prefissato da tempo: un aumento di capitale dedicato all'imprenditore indonesiano e la rimodulazione e accollo del debito della squadra nerazzurra (oltre 300 milioni), interamente garantito dall'attuale patron interista.

A Thohir, che dovrebbe mettere sul piatto circa 100 milioni cash, al termine dell'affare andrebbe il 70% del capitale del club, mentre a Moratti resterebbe il 30%. L'indonesiano vuole entrare nella gestione operativa del club ma non e' dato al momento sapere se all'industriale milanese verra' lasciata la presidenza della societa' calcistica. I proventi della ricapitalizzazione andranno a coprire sia il debito sia a finanziare il circolante.

Il nodo centrare resta quello dell'ingente esposizione debitoria dell'Inter: il tycoon asiatico e' pronto ad accollarselo ma con tempi che al momento non sono quelli previsti e ipotizzati da Moratti. "Oggi c'e' molta piu' fiducia sulla positiva conclusione del deal rispetto a un paio di settimane fa", dicono ambienti vicini alla trattativa. Ma Thohir, che non si trova a Milano in queste ore, non dovrebbe neppure palesarsi domenica per il debutto a San Siro della nuova Inter di mister Mazzarri contro il Genoa".

Sezione: News / Data: Ven 23 agosto 2013 alle 22:10 / Fonte: milanofinanza.it
Autore: Emanuele Tramacere / Twitter: @tramacema
vedi letture
Print