Dopo la direzione nel match con la Fiorentina dello scorso 22 luglio, Piero Giacomelli è stato designato per dirigere anche la partita della 38esima giornata di Serie A tra Atalanta e Inter. Peretti e Bindoni sono stati scelti come assistenti del fischietto triestino, con Doveri quarto uomo. Nasca e Mondin in sala Var. Nel complesso, pochi errori da parte della squadra arbitrale, nonostante una partita maschia con molti contrasti.

1' - Sul cross di Young da sinistra Gollini rimedia un colpo e D'Ambrosio può segnare a porta vuota. Nessuna irregolarità, a disturbare il portiere è Gosens, compagno di squadra.

11' - Barella toglie il pallone a Freuler creando un potenziale contropiede, ma Giacomelli fischia fallo e poi lo redarguisce per proteste. Decisione troppo severa, non c'era fallo.

14' - Contatto in area Gosens-D'Ambrosio, con il primo che sbilancia il secondo e lo fa cadere. Giacomelli non ha dubbi e lascia giocare, considerandolo un normale contrasto di gioco. Non c'è una trattenuta così evidente da dover intervenire.

23' - Ammonizione forzata per De Vrij, che interviene in gioco pericoloso su Gosens ma non lo tocca. Giusta la punizione, non il cartellino.

25' - Il primo ammonito dell'Atalanta è Djimsiti, che entra in ritardo piede a martello su Gagliardini dopo che lo stesso si era già liberato del pallone. Decisione corretta.

37' - Grande intervento di Castagne che toglie il pallone in piena area di rigore a Lautaro, senza commettere fallo. 

38' - D'Ambrosio entra in modo duro su Gomez in zone centrale, ma l'arbitro lo grazia. Sarebbe stata giusta un'ammonizione per il difensore.

44' - Cartellino giallo per Toloi che a centrocampo colpisce in ritardo Lautaro. Giacomelli concede il vantaggio, poi a gioco fermo sanziona il difensore. Corretto.

56' - Fallo tattico di Brozovic che trattiene vistosamente Gomez per evitare una ripartenza: giallo sacrosanto.

67' - Su un cross spiovente da destra, Gosens si aggiusta il pallone con il braccio sinistro e Giacomelli interviene subito bloccando l'azione potenzialmente pericolosa. Da regolamento è corretto.

75' - C'è probabilmente fallo di D'Ambrosio su Djimsiti prima che Godin sprechi con un passaggio impreciso una ghiotta occasione a favore dell'Inter. L'arbitro lascia invece giocare.

89' - È netta la posizione di fuorigioco di Sanchez sul lancio di Young. Il cileno viene lasciato andare in porta a segnare, poi l'assistente alza la bandierina.

85' - Anche a Bergamo, come già accaduto ultimamente, Handanovic viene ammonito per perdita di tempo. Giacomelli inflessibile.

Sezione: Moviola / Data: Sab 01 agosto 2020 alle 23:55
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print