Dopo la vittoria contro il Pescara in Coppa Italia, Fabio Liverani, allenatore del Parma, prossimo avversario dell'Inter in campionato, si è presentato in conferenza stampa per commentare il risultato. "Quello che cerchiamo è lo spirito, che sta crescendo di squadra e la cosa più bella è l'atteggiamento e la serietà in cui abbiamo presa questa partita, che poteva essere presa sotto gamba. La cosa migliore è questa. Come ho detto spero di poter lavorare un mese con la rosa al completo. Se superiamo questo periodo, penso che la squadra possa trovare quelle idee che cerchiamo". 

Come stanno i giocatori?
"Gervinho e Cornelius dobbiamo preservarli. Andreas dopo la nazionale non può giocare tre partite in settimana, lo stesso Gervinho che era affaticato. Con le alternative, abbiamo costruito una rosa per scegliere e mi piace averli a disposizione. Il Covid in questo momento e qualche infortunio ci ha fatto scegliere meno". 

Da dove si riparte?
"Non faccio tabelle, cerco di preparare le partite di una in una. Va pensato al girone d'andata per capire cosa faremo, ad oggi abbiamo fatto cinque partite. Il campionato ne ha 38, dare giudizi è un pochino troppo veloce. La squadra ha bisogno di tempo, non c'è stato ritiro e quindi a prescindere da questo possiamo lavorare. Abbiamo bisogno di questo, non ho grandi preoccupazioni per il resto. Sono sereno e ho una rosa che al completo può farmi divertire, è una cosa che mi piace e mi stimola. Abbiamo bisogno di tempo". 

VIDEO - ACCADDE OGGI - 28/10/2006: DAL DOMINIO ALLA PAURA, L'EMOZIONANTE DERBY DEL 3-4

Sezione: L'avversario / Data: Mer 28 ottobre 2020 alle 21:29 / Fonte: Parmalive.com
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print