Anche Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan si presenta davanti ai microfoni di Sky prima della stracittadina. "Oggi c'è in palio la possibilità di lottare per l'Europa League. Non è l'obiettivo di quando giocavamo le semifinali di Champions, ma è pur sempre un obiettivo - esordisce così l'ad rossonero -. Noi abbiamo fatto 8 finali di Champions, nessuno le ha fatte. Lo sport è ciclico. Siamo l'unica squadra in 25 anni a vincere due Champions in fila. Nel calcio si vince e si perde.

Quest'anno gira così. L'Inter l'anno scorso arrivò nona e i nostri travagli sono comuni alle altre squadre. Inzaghi per il futuro? Non ho capito la domanda, quindi non so che dire. Noi adesso siamo concentrati sul finale di campionato. Seedorf ha due anni di contratto e, così come sulla formazione, sono d'accordo con lui. Io credo veramente che ci sia il ruolo del dirigente staccato dall'allenatore e il Milan ha vinto perché ha saputo distinguere i ruoli. Faccio i complimenti alla Juve per il 3° scudetto di cui solo due sono strameritati, perché il primo noi gli siamo stati davanti fino a Pasqua".

Sezione: L'avversario / Data: Dom 04 maggio 2014 alle 20:37 / Fonte: Sky
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print