Suo l'errore che ha spianato la strada al gol di Milito e quindi alla vittoria dell'Inter. Ignazio Abate si presenta comunque ai microfoni di Sky a fine partita: "Dal campo ho avuto l'impressione di poterci arrivare, invece la palla è schizzata via forte e dopo quell'errore non siamo più riusciti a essere pericolosi. Abbiamo messo tanta benzina nel serbatoio a Dubai ed eravamo un po' imballati ma non deve essere una giustificazione, forse abbiamo cercato di risolvere la partita troppo singolarmente e l'Inter faceva girare meglio la palla.

Siamo comunque sempre una grande squadra e lotteremo per lo scudetto fino alla fine. La spunterà la più forte e speriamo di essere noi. Il campo sicuramente non era perfetto, si scivolava tanto, c'era fango e ghiaccio, questo ha inciso ma l'errore è mio, chiedo scusa a tutti i tifosi".

Sezione: L'avversario / Data: Dom 15 gennaio 2012 alle 23:47
Autore: Domenico Fabbricini
vedi letture
Print