Ai microfoni di Sky Sport parla il nuovo acquisto Felipe che commenta così il suo approdo all'Inter e soprattutto la decisione di lasciare il Parma: "Questa opportunità è venuta all'improvviso dopo quello che è successo, voglio mettere in difficoltà mister Mancini, conquistarmi il mio spazio da qui a giugno per guadagnarmi una conferma per la prossima stagione. Scelta difficile perché stavo bene a Parma, così come la mia famiglia. Decidere di rescindere è stata una decisione non facile, presa insieme alla mia famiglia. Incredibile quello che è accaduto dopo la conquista di un posto in Europa League. Io spero che il Parma si risollevi al più presto, seguo quello che succede ma ormai è un capitolo chiuso e penso solo all'Inter da qui in avanti. Sarà dura lottare per il terzo posto, ma dobbiamo provare a entrare in Europa perché è importante per noi".

Il neodifensore nerazzurro, infine, aggiunge: "Sono onorato di far parte di questo gruppo, e prima di tutto devo mettermi alla pari con i miei compagni dando tutto me stesso. Gamarra? E' sempre stato il mio idolo, sin da quando giocava in Brasile. L'Inter ha difensori di altissimo livello, credo che si giochi bene con tutti. Io e Juan per una coppia tutta verdeoro? Chissà, magari ci capiremmo meglio. Il giocatore più sorprendente del gruppo? Ce ne sono tanti, ma in primis dico Kovacic". 

 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 04 marzo 2015 alle 18:10
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
Vedi letture
Print