Dopo la partita di giovedi contro lo Slavia e il derby di ieri giocato a ritmi altissimi l'Inter è già proiettata a Inter-Lazio di mercoledì sera, ancora a San Siro, alle 21.00. Un tour de force che continua con la Sampdoria a Genova, il Barcellona al Camp Nou e la Juventus in casa, il prossimo 6 ottobre, una mole di impegni che potrebbero necessitare di forze nuove in ausilio ad Antonio Conte. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, per fortuna del tecnico leccese, le forze nuove stanno arrivando e infatti già per mercoledì sera contro la Lazio, il tecnico salentino pensa di puntare su Alexis Sanchez e Cristiano Biraghi.

Il Niño Maravilla finora ha giocato solo 10’ contro l’Udinese, dando modo di far credere in una forma non ancora al top, specie per quanto riguarda la freddezza sotto porta. Lautaro come seconda punta non convince ancora del tutto e un sostituto, specie per farlo rifiatare, potrebbe tornare più che utile e nonostante Politano stia godendo di una forma quasi smagliante, seppur partendo dalla panchina, il Niño è il vero atteso di questa stagione nel ruolo di vice-Lukaku. L'attesa per rivedere la coppia Lukaku-Sanchez con i colori nerazzurri è altissima, con l'auspicio che i due ex partner, che allo United non hanno entusiasmato, possano tornare partner esplosivi proprio in nerazzurro.

Spazio anche per Cristiano Biraghi che dal suo ritorno non ha ancora esordito con la maglia nerazzurra, esordio che potrebbe arrivare mercoledì contro i laziali. Conte potrebbe puntare su di lui per dar fiato ad Asamoah. Biraghi è pronto per il ritorno in campo in nerazzurro dopo le due presenze in Champions League: stagione 2010-2011, 1’ contro il Twente, 90’ contro il Werder Brema.

Egle Patanè

VIDEO - GABIGOL SEGNA IN OGNI MODO: STAVOLTA IL TIMBRO È DI TESTA

Sezione: Focus / Data: Dom 22 Settembre 2019 alle 15:17
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print