Dalla zona mista di San Siro arrivano anche le parole di Nicola Berti: "Emozioni? Io vengo qui tutte le domeniche ultimamente, ora devo decidere se spogliarmi... L'importante è essere presente. Il ricordo più bello tornando qui? Ne ho tanti, mi han definito uomo derby per tanti anni, fa piacere vedere i colori dell'altra parte. Certo, era un'Inter diversa, con più italiani...

L'Inter? C'è stato questo cambio di presidenza, in anticipo sui tempi; sono passati due anni e ora c'è un programma, con un allenatore che avrà carta bianca sul mercato e non ci saranno problemi. Penso che l'anno prossimo bisognerà puntare la Champions League, per quest'anno l'Europa League sarà difficile per il rendimento altalenante ma la squadra c'è".

Sezione: Focus / Data: Lun 04 maggio 2015 alle 19:35 / Fonte: Dall'inviato Gianluca Scudieri
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print