Ivan Perisic gradisce il Bayern Monaco, come vi abbiamo raccontato con dovizia di particolari all’ora di pranzo (LEGGI QUI). Il suo agente Nelio Lucas aveva già avviato i discorsi due settimane fa con i bavaresi, ma all’epoca - nonostante il forte gradimento del tecnico di Niko Kovac - Karl-Heinz Rummenigge aveva bocciato l’acquisto di Perisic ritenendolo non in linea con la filosofia societaria del Bayern. Il motivo? Perisic aveva già 30 anni e non rappresentava un investimento produttivo per il futuro, nonostante Lucas stesse lavorando a una operazione molto vantaggiosa e con un esborso per il cartellino inferiore ai 25 milioni di euro. Negli ultimi giorni sempre dalla Germania ha sondato il terreno il Lipsia, una opzione che però Perisic non ha valutato con particolare entusiasmo.

SITUAZIONE - In serata diversi organi di informazione parlano di trattativa alle battute finali per Perisic al Bayern. La situazione però è un po’ diversa: secondo quanto filtra dall’entourage del croato - che è bene ribadirlo non ha preclusioni per il Bayern e gradirebbe l’eventuale destinazione - ci sarebbe stata al momento sono una chiacchierata tra i due club, visto che il Bayern cerca un esterno e ha visto sfumare l’obiettivo Nicolas Pépé (era la prima scelta bavarese) così come Sanè, quest’ultimo a causa di un brutto infortunio. Il Bayern però non acquisterebbe Perisic, ma lo preleverebbe in prestito oneroso per una cifra tra i 3 e i 5 milioni con diritto di riscatto tra i 18 e i 20. Il contatto tra i club è stato partorito in giornata da un noto intermediario vicino al club tedesco, che però deve tornare a parlare direttamente con Nelio Lucas ovvero l’agente di Perisic. Altrimenti la trattativa potrebbe complicarsi e i colpi di scena essere dietro l’angolo.

VIDEO - LUKAKU COME IL “FENOMENO”: IL SALUTO DALLA FINESTRA MANDA IN VISIBILIO I TIFOSI

Sezione: Esclusive / Data: Gio 8 Agosto 2019 alle 22:40
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print