Quinta punta? No grazie, c'è Seba! L'Inter a fine agosto ha valutato la possibilità di prendere low cost un attaccante di esperienza per completare il reparto offensivo. Ai nerazzurri erano stati proposti a più riprese Fernando Llorente e Alessandro Matri, due ex pupilli e allievi di Beppe Marotta e Antonio Conte. Ma proprio il tecnico salentino ha indicato alla società la via da percorrere: inutile spendere per una quinta punta quando in rosa c'è un diamante grezzo come Sebastiano Esposito. Il gioiellino classe 2002 ha stregato, infatti, Conte durante il pre-campionato, meritandosi un ruolo in prima squadra come certificato dalla maglia numero 30.

Esposito farà parte della Prima Squadra e sarà la quinta punta. Con buona pace della Primavera che potrà avvalersi del talento stabiese solo in occasioni speciali. Seba ormai è un calciatore della prima squadra: l'Inter ci punta forte per il futuro ma crede in Esposito anche per il presente. Con Llorente e Matri che hanno ripiegato rispettivamente su Napoli e Brescia. Esposito ha difeso la sua maglia nerazzurra, scacciando l'ombra di più quotati pretendenti. L'ennesimo segnale di come tutti ad Appiano Gentile abbiano scelto il nuovo che avanza, che in casa Inter ha il volto di Sebastiano Esposito.

Sezione: Esclusive / Data: Sab 7 Settembre 2019 alle 16:15
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print