Adelio Moro, ex osservatore dell'Inter, racconta un aneddoto che aiuta a capire da quanto i nerazzurri fossero su Hakimi e sottolinea i meriti di Piero Ausilio nella cavalcata scudetto.  "Vi posso assicurare che nella rosa nerazzurra che ha spodestato la Juventus dopo 9 anni c’è tanto di Ausilio e delle sue intuizioni - dice a Tuttosport -. La migliore è stata Lautaro Martinez, un gran colpo per fiuto, prezzo (25 milioni più bonus) e tempismo. Ma anche Hakimi, protagonista assoluto della cavalcata tricolore, è da tempo un pallino di Ausilio. Il laterale marocchino è arrivato a Milano in estate, ma era nel mirino da almeno tre anni. Quanti viaggi a Dortmund, in passato, per verificare dal vivo l’ex Real Madrid. Piero era innamorato di Hakimi e non si è sbagliato".

VIDEO - NUOVO INNO, LA VERSIONE PROPOSTA DA MARK & KREMONT

Sezione: Rassegna / Data: Ven 07 maggio 2021 alle 11:52
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print