Arriverà oggi in Lega Serie A, secondo quanto riportato da La Repubblica, il caso Dazn. L'azienda ha deciso che risarcirà con un mese gratis chi ha segnalato problemi nella giornata di domenica per vedere Inter-Cagliari e Verona-Lazio. Nell'assemblea convocata per oggi "per deliberare su una centrale unica del Var", verranno chieste informazioni su quanto accaduto domenica, quando un guasto di Comcast, gruppo che controlla anche Sky e che ieri si è scusato per l'accaduto, ha creato un disservizio di tre ore.

"Dazn - specifica La Repubblica - è un “aggregatore” che dipende da tre operatori: uno per la linea (da giugno Tim), uno per l’autenticazione (Cts), un terzo per il dispaccio del segnale. Vuol dire che, a differenza di Sky, in caso di disservizio non può provvedere da sola a risolverlo. E la Lega non si è tutelata per evitare casi simili. I contratti infatti non prevedono penali. Solo la possibilità di recedere se il disservizio capitasse più volte e coinvolgesse almeno il 30% della popolazione per un tempo significativo. Un dato difficile da misurare".

Al momento Dazn si rifiuta di passare su Sky per il prossimo anno e ha un accordo col gruppo Cairo per due canali sul digitale terrestre.

VIDEO - TRAMONTANA: "NON SI PUO' CHIEDERE DI PIU' A QUESTA SQUADRA, MANCA SOLO UN TIPO DI GIOCATORE"

Sezione: Rassegna / Data: Mar 13 aprile 2021 alle 12:20
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print