Non è l'emergenza totale affrontata giovedì sera, ma anche stasera Spalletti sarà costretto a rinunciare a pedine importanti: niente Nainggolan, niente Miranda, niente Joao Mario dopo la scomparsa del padre. "Scelte di formazione obbligate, come obbligata è la svolta, al netto della sconfitta della Roma che un po’ di pressione la toglie - scrive la Gazzetta dello Sport -. La pensa così pure Zhang: il presidente ieri ha cenato con la squadra insieme a tutta la dirigenza, all’hotel Melià, sede del ritiro. Ad Appiano, invece, una delegazione di ultrà è entrata nel centro sportivo per parlare con alcuni giocatori e dare la carica".

Sezione: Rassegna / Data: Dom 17 marzo 2019 alle 08:45 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print