Stevan Jovetic o Mohamed Salahh? Secondo Tuttosport domani si saprà. Come noto, la data del 13 luglio è stata scelta dalla Fiorentina per il ritorno in Italia di Salah per le visite mediche, ma domani sarà anche il giorno del raduno del Chelsea che a questo punto considera Salah un proprio giocatore. Il Chelsea, insieme ad Abbas, da alcuni giorni sta lavorando per trovare una soluzione che soddisfi la Fiorentina che da una parte è sul piede di guerra, ma dall'altra ha capito che non riavrà con sé Salah: il club di Mourinho potrebbe pagare la Fiorentina per la valorizzazione di Salah oppure proporre un altro giocatore ai viola. 
 
Se la questione si chiuderà in tempi brevi e senza strascichi legali, allora Salah potrebbe tornare prepotentemente nella testa dell'Inter o della Roma che a quel punto si sentirebbero più liberi di trattarlo col Chelsea che comunque chiederà una cifra intorno ai 25 milioni per cederlo subito o fra dodici mesi con obbligo di riscatto. «Su Salah abbiamo scherzato in conferenza, ma non si sa ancora di che squadra sia, se della Fiorentina o del Chelsea - ha ribadito ieri Mancini -.

Se dovesse essere sul mercato ci interesserebbe». Se invece la strada per Salah si rivelasse sempre impervia, allora l'Inter affonderà definitivamente il colpo su Jovetic. Giovedì il ds Ausilio ha definito gli ultimi dettagli con Ramadani, agente del montenegrino (3 milioni più bonus per quattro anni), mentre con il Manchester City c'è l'intesa, da mettere nero su bianco, per un prestito biennale con obbligo di riscatto per una cifra totale vicina ai 20 milioni (3 milioni per il prestito, 14-15 per il riscatto più 2 di bonus).

Sezione: News / Data: Dom 12 luglio 2015 alle 13:10 / Fonte: Tuttosport
Autore: Redazione FcInterNews.it
vedi letture
Print