Uno show, quello di Mino Raiola a Sky. Le trattative per Ibrahimovic vanno avanti, mentre Balotelli non si tocca. Ecco tutte le sue parole: “Io domani non devo firmare nulla. L’accordo? Speriamo di sì, ormai ci siamo. Mancano dei dettagli del contratto, ma non sono andato a scuola e non so contare per dire quanti milioni mancano (ride, ndr). Contratto triennale? Ci sono discussione in ballo, non parlo mai dei dettagli perché è una cosa dei club. Ibrahimovic sta lavorando a un contratto importante per uno dei club più importanti al mondo, per cui è un contratto difficile”. Ma Ibra ci è rimasto male con il Milan, per esser stato messo sul mercato? “Se Ibra firma è perché ha accettato di andar via, non c’è nessun problema.

Ho sempre detto che al Milan stava e sta benissimo, ho sempre smentito ogni mal di pancia. Però arrivano queste grandi occasioni che si cerca di cogliere, se tutto va bene, ottimo, altrimenti pazienza. Stiamo lavorando per farla andare a buon fine”. Balotelli più Milan o Psg, in futuro? “No, Balotelli se prima era incedibile ora è intoccabile. Adesso è assolutamente straconvinto, si sente un giocatore importante per il marchio del City, deve diventare uno dei più forti al mondo”. Ora il Milan va su Tevez o Dzeko? Raiola glissa: “Non ho parlato con il Milan, per cui non posso dare risposte. Magari c’è una grande sorpresa, un nome che non conoscete…”.

Sezione: News / Data: Mar 17 luglio 2012 alle 05:00 / Fonte: Gianlucadimarzio.com
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print