Nel corso della conferenza stampa di chiusura del Festival di Sanremo, l'ad della Rai Fabrizio Salini ha auspicato che l'esperienza di Amadeus e Fiorello alla guida della kermesse possa continuare anche nel 2022. Usando un termine tanto caro ai due tifosi interisti: "Spero che il prossimo festival sia quello del Triplete per Amadeus e Fiorello. Si meritano l'applauso di quella sala. Amadeus come Fiorello fanno parte del patrimonio di questa azienda. Quindi il patrimonio va valorizzato ancora di più. Il Festival ha un percorso che non nasce un mese prima, è lungo quasi un anno: quest'anno è stato maledettamente drammatico, difficile, complesso. La loro capacità è stata quella di non perdersi mai d'animo e di puntare all'obiettivo. Ci siamo dovuti adattare al momento. Per un artista e un conduttore come Amadeus non avere il riscontro del pubblico è quasi come non avere ossigeno. Il loro sforzo non è stato il triplo, di più. È come un giocatore che non riceve l'assist. Loro sono andati in gol tutte le sere".

Sezione: News / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 16:40
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print