Nonostante la prestazione in chiaroscuro contro il TorinoRiccardo Ferri è ancora convinto delle qualità generali della rosa interista. "L'Inter è una grande squadra con un grande organico, è stata costruita per essere protagonista - dice l'ex difensore nerazzurro dagli studi di Mediaset -. Credo che la sintesi di Conte sia significativa. La prima ora contro il Torino è stata a rilento, poi ci sono stati alcuni cambi ma anche l'atteggiamento è cambiato. Il pressing si è alzato, così come il ritmo e la voglia di fare la partita. L'Inter ci prova sempre ma se non metti la velocità, la voglia, è difficile".

Anche sulla situazione di Eriksen, Ferri sembra essere d'accordo con le scelte di Conte. "Il talento di Eriksen non è in discussione, ma poi ci sono gli allenamenti e le occasioni che l'allenatore ti dà. In questo momento non ha ancora dimostrato minimamente le sue qualità. Non sappiamo perché ma è indubbio che il rendimento è negativo. E' chiaro che la società cerca un'alternativa perché i tempi sono stretti, gli obiettivi sono alla portata ma serve un organico competitivo e quindi è giusto prendere in considerazione delle alternative nel caso ci fossero".

VIDEO - ACCADDE OGGI - 23/11/1988: BAYERN-INTER, L'ALTRO 0-2. IL GOL DI BERTI ENTRA NELLA STORIA NERAZZURRA

Sezione: News / Data: Lun 23 novembre 2020 alle 11:51
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print