Daniele Doveri, della sezione di Roma, ha arbitrato la sfida fra Inter e Fiorentina, valevole per i quarti di finale di Coppa Italia. Direttore di gara di grande esperienza, per lui è il terzo incrocio stagionale con i nerazzurri: in precedenza, le vittorie contro Milan e Napoli. Nel computo complessivo i precedenti sono 17 con un bilancio di sei vittorie, altrettante sconfitte e cinque pareggi.
Partita sicuramente non troppo difficile da dirigere per l'esperto fischietto, che lascia abbastanza correre senza perdere mai il controllo e il pugno sulla gara. Pochi i cartellini gialli sventolati, forse all'appello ne manca uno a Milenkovic per fallo su Lautaro nella ripresa. Pochi dubbi anche sul pareggio viola: Caceres si smarca con esperienza, Lautaro difende troppo debolmente e viene sovrastato.

23' - Protesta l'Inter perché calcia veloce una punizione, dopo un fallo al limite dell'area nerazzurra di Dalbert su Candreva, e può andare in contropiede, Doveri fa però ripetere la battuta. In effetti Ranocchia ha calciato un po' più avanti rispetto alla posizione del fallo.

32' - Provano a duettare Lukaku e Sanchez, quest'ultimo non riceve il pallone perché finisce a terra. Ci potrebbe stare il fallo, ma l'arbitro lascia proseguire, poteva essere una buona possibilità da calcio da fermo per l'Inter.

34' - Fischiato un fallo ai danni di Benassi all'altezza del centrocampo sull'out sinistro: un po' troppo fiscale stavolta Doveri.

41' - Godin interviene su Badelj: il difensore prende la palla, ma dopo alza un po' troppo la gamba e colpisce il croato. Fischiata la punizione, ma senza sanzione per l'uruguaiano. Giusto visto il metro di giudizio finora adottato da Doveri.

44' - Dopo il gol dell'Inter, viene estratto il giallo per Caceres, che ha protestato probabilmente per un presunto fallo in area. Il gol viene comunque convalidato. Lautaro viene a contatto con un avversario che lo tocca leggermente sulla gamba di appoggio, cadendo serve Candreva che in posizione regolare mette dentro. Anche il silent check conferma la bontà della rete.

61' - Pareggia la Fiorentina con Caceres. Il difensore svetta su Lautaro, che lamenta un fallo dello stesso Caceres. L'uruguaiano si smarca con mestiere, Lautaro forse offre poca resistenza e alla fine, dopo essere stato rivisto, il gol viene convalidato.

65' - Cartellino giallo per Dalbert, che ferma l'Inter, in particolare Lautaro, in netta azione di contropiede. Ci sta tutta l'ammonizione per l'ex nerazzurro. Nell'occasione ammonito anche Iachini per proteste.

72' - Steso Lautaro all'altezza del vertice sinistro dell'area viola. Ci poteva stare il cartellino giallo per Milenkovic, autore del fallo.

83' - Splendida azione fra Eriksen e Lukaku, poi il danese imbecca Lautaro che davanti a Terracciano non sbaglia. Si alza però la bandierina, l'argentino è in fuorigioco, come confermato anche dalle immagini.

87' - Caceres protesta per una cintura in area ai suoi danni da parte di Godin. Prima però c'è un fallo ai danni di Ranocchia, che resta a terra anche per qualche secondo. L'arbitro assegna quindi fallo ai nerazzurri, decisione che appare corretta.

89' - Sottil va sul fondo, poi si lascia cadere. Doveri estrae il giallo al primo cenno di proteste dell'attaccante viola.

Sezione: Moviola / Data: Mer 29 Gennaio 2020 alle 23:47
Autore: Gianluca Losco / Twitter: @MrLosco
Vedi letture
Print