"Nelle discussioni, secondo i rumors, sarebbe emerso il progetto del fondo di costruire attorno all'Inter una media company in grado di far crescere il giro d'affari grazie ai diritti tv, internet, merchandising e altro". Il Sole 24Ore offre questo aggiornamento rispetto alle voci, riportate in primis proprio dal quotidiano di Confindustria, di un passaggio delle quote del club nerazzurro da Suning a Bc Partners. A condurre la trattativa "sarebbe il responsabile investimenti nell'area Tmt di Bc Partners, Nikos Stathopoulos, che è anche co-head a livello mondiale del gruppo finanziario".

Novità anche dal punto di vista del bond Inter. "Secondo quanto indicato da Debtwire gli investitori high yield stanno valutando l'operazione. Anche se il processo di rifinanziamento non è ancora iniziato le attese sono positive, perché nonostante gli stadi rimangano off limits per i tifosi, il bond è stato emesso tramite una struttura Spv che beneficia dalla proprietà intellettuale del marchio Inter e della cassa che continua ad entrare dagli sponsor, diritti tv e da media vari. Ad attrarre gli ivnestitori è poi il rendimento elevato in un periodo di bassi tassi".

VIDEO - CHI E' BC PARTNERS, IL FONDO CHE VUOLE PRENDERE L'INTER

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 08 gennaio 2021 alle 10:28
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print